Via Sesta Strada, 4/A - 35023 Bagnoli di Sopra - PADOVA
Language
ItalianoEnglish

Generatore di aria calda a pellet per capannone da 1000 m²

Il cliente

Questo capannone di 1000 m² a Treviso è un ambiente ampio con soffitti alti 6 metri, in cui vengono personalizzati veicoli tramite supporti adesivi.

Per questa tipologia di lavorazione e materiali il committente necessitava di mantenere una temperatura di 19-22 gradi: temperature inferiori renderebbero la posa e la lavorazione degli adesivi più difficoltosa.

Il capannone in questione era quindi già precedentemente riscaldato da un potente generatore d’aria calda a gasolio: impianti di questo tipo producono un calore disomogeneo all’interno della struttura, percepibile (in maniera peraltro eccessiva) solo in prossimità della fonte di calore.

Inoltre, benché di potenza rilevante, quest’ultimo aveva un rendimento molto basso dato dalla sua tecnologia ormai datata. Il cliente era pertanto abituato ad avere grandi consumi, resi però sempre più insostenibili dall’aumento del costo del combustibile fossile degli ultimi anni.

 

La soluzione Bluenergy

A pari potenza, un generatore a pellet di nuova generazione consuma di meno ed ha una resa maggiore. La soluzione proposta a questo tipo di richiesta è basilare quanto efficace, con un’installazione rapida e poco invasiva:

 

  • Generatore d’aria calda a pellet AirCalor da 100KW con serbatoio da 600KG
    L’AirCalor si dimostra particolarmente efficace per la tipologia di riscaldamento richiesto: la metodologia di riscaldamento (ad aria mandata libera) è la stessa, ma l’innovazione e l’alto rendimento che ne consegue sono decisivi.Inoltre, il generatore funziona solo quando serve e modula la potenza in base alla necessità, diminuendo progressivamente l’erogazione fino allo spegnimento totale: in questo modo è possibile ridurre i costi e azzerare gli sprechi di combustibile.
    Il sistema da 100 KW è più che sufficiente per il fabbisogno di capannoni da 1000 m², come quello in oggetto.

 

  • Cronotermostato settimanale wireless
    Il cronotermostato permette di programmare le accensioni e gli spegnimenti desiderati durante la settimana.

 

I vantaggi raggiunti

Il bruciatore ha tempi di accensione molto ridotti e raggiunge le temperature richieste in minor tempo: questo permette al cliente di essere più efficace, lavorando i materiali nelle migliori condizioni ambientali possibili.

Grazie al cronotermostato, le temperature da necessarie vengono adattate e programmate secondo le giornate lavorative: dal lunedì al venerdì viene mantenuta la temperatura ideale, mentre nel weekend il sistema si disattiva automaticamente, garantendo il massimo risparmio.

 

In questa foto si può vedere a destra il generatore AirCalor, con collegamento alla canna fumaria. Si possono notare le bocchette di erogazione e la griglia atta alla ripresa d’aria posta sul fondo del macchinario. A sinistra il serbatoio da 600 KG, posizionabile a piacimento secondo le diverse esigenze.

 

Il cliente riesce a scaldare la propria attività dimezzando i consumi: il minor costo del combustibile, unito ad un rendimento più elevato, lo ha portato ad un risparmio complessivo di più del 50%.

 

Prodotti utilizzati