Via Sesta Strada, 4/A - 35023 Bagnoli di Sopra - PADOVA
Language
ItalianoEnglish

Generatore d’aria calda da 350 kW in provincia di Brescia

Il cliente

Questo capannone in provincia di Brescia ospita un’azienda storica in cui vengono realizzate macchine cippatrici e biotrituratrici.
L’area da riscaldare è un ambiente alto 7 metri che comprende:

  • Area produttiva da 2.000 mq.
  • Area produttiva da 1.900 mq.
  • Corridoio (dove è stata posizionata la macchina) e magazzino contiguo da 1.500 mq.

Queste tre aree coprono circa 5.500 mq, per un totale di  38.500 metri cubi.

Il committente richiedeva una temperatura di circa 14-15 gradi.

Foto delle due aree da riscaldare, suddivise da un muro e collegate da un corridoio, in cui è stata posizionata la macchina

Il capannone in questione era precedentemente riscaldato da un vecchio generatore d’aria calda a metano da 500 kW, a basso rendimento: calore non sufficiente a fronte di consumi elevati.

La soluzione Bluenergy

Le aree da riscaldare sono attigue ma divise da un muro: si è scelto di studiare una soluzione in grado di coprire l’intero fabbisogno con un solo generatore d’aria calda a pellet.

 

  • Generatore d’aria calda da 350 kW con serbatoio da 600 KG
    Il generatore dispone di potenza sufficiente per riscaldare i due ambienti, in questo caso tramite un plenum di mandata studiato ad hoc per la suddivisione dei flussi d’aria. Il corridoio ed il magazzino restanti vengono comunque riscaldati parzialmente da una terza bocca di mandata, che permette ai mulettisti di operare con confort sufficiente.
    Il plenum segue lo stesso funzionamento delle tradizionali bocchette regolabili installate sui generatori AirCalor: l’aria calda viene lanciata all’interno dell’ambiente, mentre quella più fredda viene aspirata dal basso, creando un flusso virtuoso. Inoltre, il generatore funziona solo quando serve e modula la potenza in base alla necessità, diminuendo progressivamente l’erogazione fino allo spegnimento totale: in questo modo è possibile ridurre i costi e azzerare gli sprechi di combustibile.

 

  • Cronotermostato settimanale wireless
    Il cronotermostato permette di programmare le accensioni e gli spegnimenti desiderati durante la settimana.

 

  • Cassetto filtrante
    Il cassetto filtrante permette di purificare l’aria che viene ripresa e di conseguenza reimmessa nell’ambiente dal generatore. Inoltre, svolge anche una funzione di protezione, adatta a scongiurare il rischio che eventuali corpi estranei possano essere aspirati dalla turbina.

 

Generatore d’aria calda a pellet a condensazione da 350 kW con plenum di mandata

 

I vantaggi raggiunti

Il bruciatore ha tempi di accensione molto ridotti e raggiunge le temperature richieste in minor tempo: questo permette al cliente di essere più efficace, lavorando i materiali nelle migliori condizioni possibili.
Inoltre, la macchina rispetta le sempre più stringenti normative ambientali, sviluppando calore in modo eco-sostenibile.

La soluzione adottata permette di riscaldare due diverse aree con un unico generatore, collocato in uno spazio ridotto.

Il generatore si spegne automaticamente nei weekend, riaccendendosi in anticipo ad inizio settimana, in modo da permettere al personale di operare in un ambiente agevole sin da inizio turno. Questo tipo di impostazioni è personalizzabile per soddisfare qualsiasi necessità, grazie al cronotermostato settimanale wireless.

 

Prodotti utilizzati

  • Generatore d’aria calda a pellet AirCalor da 350KW con serbatoio da 600KG
  • Cronotermostato settimanale wireless 
  • Kit accumulo aria (per pulizia automatica del bruciatore prima di ogni accensione)
  • Cassetto filtrante